Periferiche Bridge EtherCAT

Le periferiche EtherCAT ISAC sono dispositivi multi funzione che offrono le funzionalità mancanti ai PC industriali per applicazioni di CNC, MC e PLC, e le connessioni con i principali bus di campo.‏

‎Ilium e Costantino utilizzano diversi stack di comunicazione software in esecuzione sull’unità centrale, quindi comunicano con EtherCAT al dispositivo Bridge a cui sono connessi, che provvede a trasformare i segnali fisici in modo compatibile con il bus utilizzato.‏

‎La rete EtherCAT collegata all’unità centrale può contenere qualsiasi numero di periferiche Bridge ISAC e dispositivi EtherCAT di terze parti. In questo modo l’applicazione può sfruttare diversi bus, e‏ è anche possibile interpolare tra servo azionamenti collegati a bus diversi, in quanto tutti i dispositivi dei vari bus si comportano in modo sincrono tra loro.‏

Funzioni disponibili

(nota: non tutte le funzioni sono disponibili su tutti i modelli):‏

  • – interfaccia per assi analogici ad altra precisone e stabilità, con lettura della posizione tramite trasduttore con interfaccia encoder TTL, SSI;‏
  • – interfaccia impulsi/direzione ad alta velocità per azionamento e amplificatori di motori stepper, con eventuale lettura della posizione tramite trasduttore con interfaccia encoder TTL o SSI;‏
  • – bridge con bus di campo CAN 2.0‏
  • – bridge con bus di campo Mechatrolink I e II di Yaskawa;‏
  • – ingressi digitali veloci per il campionamento di posizioni lette dall’encoder;‏
  • – uscite digitali veloci per generazione di segnale PWM, e commutazione uscite con elevata precisione in concomitanza di posizioni durante il movimento;‏
  • – ingressi digitali opto-isolati;‏
  • – uscite digitali fino a 40W ciascuna;‏
  • – ingressi analogici in tensione -10/+10V ad elevata precisone;‏
  • – uscite analogiche in tensione 0/+10V‏
  • – memoria retentiva a disposizione dei componenti real-time e della logica PLC;‏
  • – display di diagnosi dello stato del dispositivo;‏

Tutte le periferiche ISAC supportano CoE (CANopen over EtherCAT) e FoE (File system over EtherCAT) per l’aggiornamento del firmware. Ogni parametro interno può essere modificato dal configuratore EtherCAT, e il comportamento di base può essere modificato con firmware speciali dedicate ad applicazioni specifiche.

BRDGETHC00

BRDGETHC01

BRDGETHC01A

BRDGETHC03

BRDGETHC03A

BRDGETHC05

BRDGETHC06

BRDGETHC07H

BRDGETHC08H